L’iniziativa avrà inizio alle 19.30 con un dibattito che vedrà coinvolte donne che, nei loro rispettivi ruoli, vivono quotidianamente nell’amore e la cura verso il prossimo. Per il secondo anno consecutivo, inoltre, sarà assegnato un riconoscimento alle donne che si sono distinte proprio in questo, prediligendo, se possibile, la discrezione dell’agire. Il premio quest’anno assume un’importanza particolare, non solo perché coincide con i festeggiamenti per i dieci anni di attività dell’Avis Senise, ma anche  e soprattutto perché porterà il nome, da questa edizione in poi, di Rosa Maria Schiraldi, “mamma” dell’Avis senisese, donna sempre attenta agli altri, in prima linea nell’agire ma mai protagonista, prematuramente scomparsa lo scorso gennaio a causa di una malattia.

I valori messi in campo nell’ambito del riconoscimento, il regolamento e i criteri che hanno ispirato la sua assegnazione, sono stati tutti ispirati dalla figura di Rosa.
La commissione, appositamente costituitasi per decidere a chi assegnare il riconoscimento, dopo aver valutato le proposte pervenute, ha scelto Carmela Laviola, fondatrice dell’Avis di Pisticci, animata da una visione molto ampia di volontariato, sempre pronta a sostenere e promuovere progetti di grande spessore sociale, oltrepassando anche i confini geografici, operando anche nei territori del Terzo Mondo e nell’aiuto ai bambini bisognosi.

Alla signora Laviola sarà consegnata la rosa in vetro, sorretta e protetta da due mani, nel gesto  di aprirsi agli altri.
La serata sarà allietata anche dalla rappresentazione teatrale “Donne mie della Lucania”, che la Sams di Senise porterà in scena in collaborazione con l’Avis.

Allegati:
Scarica questo file (INVITO RETRO PER E-MAIL.jpg)Invito Invito Spettacolo[Scarica Invito Spettacolo]451 kB
 
 
 
 

Avis Regionale Basilicata - Via Giovanni XXIII, 59 - 85100 Potenza - C.F. 96015440769 - Tel. 0971.442991
Realizzazione 3techweb