Domenica 12 giugno l’AVISMARATHON è giunta al termine. Dopo 15 giorni e 500 km percorsi, il runner Pietro Moro è tornato nel punto di partenza, Marconia di Pisticci, chiudendo un cerchio pieno di emozioni e solidarietà.
La maratona in solitaria, avviata il 29 maggio scorso, ha visto il patrocinio dell’AVIS Basilicata che ha insignito Pietro del prestigioso titolo di Avis Ambassador, per il suo impegno profuso per la promozione della donazione di sangue.
Ben 23 sono stati i paesi lucani toccati dal giovane runner in queste due settimane, durante le quali ha incontrato le Comunali AVIS che lo hanno accolto calorosamente lanciando con lui un messaggio importante: donare il sangue è un gesto di altruismo e d’amore sconfinato verso chi ne ha più bisogno. A tutto ciò si unisce l’importanza dello sport, di una alimentazione sana e dello star bene insieme.
Durante la sua maratona, Pietro è stato seguito dal preparatore atletico F.I.D.A.L. e F.I.TRI Daniele Zerini, dal fisioterapista Francesco Latanza, dal web designer Francesco Camardi, dalla biologa nutrizionista Dott.ssa Maria Teresa Nivuori, dal fratello Alessandro (che lo ha seguito quotidianamente in questo suo percorso) e dallo staff che si occupa dell’organizzazione.Pietro Moro

 
 
 
 

Avis Regionale Basilicata - Via Giovanni XXIII, 59 - 85100 Potenza - C.F. 96015440769 - Tel. 0971.442991
Realizzazione 3techweb