Grande partecipazione in un clima di grande collaborazione ed unitarietà per i lavori della XXXII Assemblea di Avis Regionale Basilicata, tenutasi sabato 30 aprile a Ferrandina con il supporto organizzativo delle Avis Comunali di Ferrandina, Montescaglioso e Pomarico presieduta dal Presidente di Avis Regionale Basilicata, Rocco De Asmundis. Oltre 250 i presenti fra i presidenti delle Avis Comunali, i delegati soci persone fisiche, in rappresentanza dei 25.000 soci avisini lucani, il componente dell’Esecutivo Nazionale Franco Rizzuti ed i volontari impiegati nel Servizio Civile Nazionale presso le sedi Avis.

Particolare l’attenzione mostrata durante la relazione del Presidente De Asmundis, che ha tracciato quanto è stato fatto da Avis Regionale nel corso del 2015 soffermandosi maggiormente sulle criticità riscontrate nell’accreditamento dei punti di raccolta, che tutt’oggi è in corso, e la riduzione dei rimborsi derivanti dalla raccolta associativa.

La Consulta Giovani Avis Basilicata ha relazionato sulle molteplici attività realizzate in modo itinerante su tutto il territorio regionale, vantando uno dei più numerosi gruppo giovani a livello nazionale. Importante anche la partecipazione di una giovane, Francesca Gorga, che su segnalazione dell’organismo stesso ha partecipato al Forum Internazionale dei Giovani Donatori di Sangue, un’importante obiettivo che non deve essere un punto di arrivo ma un punto di partenza.

Numerosi sono stati gli interventi da parte dei delegati e dei presidenti delle Avis Comunali mostrando apprezzamento per le relazioni e per le attività realizzate nel 2015 auspicando per il 2016 un maggiore dialogo con le istituzioni e gli enti preposti al fine di risolvere tutte quelle criticità riscontrate nell’anno appena trascorso.

Le relazioni ed i bilanci (consuntivo 2015 e preventivo 2016) proposti dal Consiglio di Avis Basilicata sono stati approvati a larghissima maggioranza così come la proposta di modifica al Regolamento Regionale di Avis Basilicata che consentirà, in fase di rinnovo delle cariche associative, di una maggiore rappresentatività del territorio.

Particolare risalto nella Mozione Finale, approvata all’unanimità, all’esigenza di confermare l’autosufficienza regionale di sangue intero, sottolineare la funzione strategica dei Comitati Buon Uso del Sangue, la conclusione del processo di accreditamento dei punti di raccolta e l’importanza di favorire un ricambio generazionale associativo dirigenziale. 

Assemblea copia

Allegati:
Scarica questo file (mozione_finale_assemblea_2016.pdf)Mozione finale assemblea 2016[Mozione finale assemblea 2016]236 kB
 
 
 
 

Avis Regionale Basilicata - Via Giovanni XXIII, 59 - 85100 Potenza - C.F. 96015440769 - Tel. 0971.442991
Realizzazione 3techweb